Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
 
 


Un'intestazione un po' aulica e prestigiosa: questo, per i figli, è il più antico vivido ricordo della denominazione dell'azienda paterna, nata nel 1933, fortemente impresso nella memoria, quale elemento caratterizzante: l'impronta delle origini di una famiglia artigiana, creata dalla laboriosità paziente del capostipite Ignazio.

L'amore per il legno e le sue espressioni artigianali, concepite secondo criteri di solidità, durata ed eleganza nelle forme: questo è stato e rimane il principio informatore di tutta l'attività dell'azienda.

Antonio, il figlio minore che si affiancherà, giovanissimo, al padre, fin dagli anni della scuola, e poi, ancora più direttamente come studente di architettura, cresce in questo clima di operosità assidua in cui la lavorazione artigianale del legno rappresenta la base di uno stile di vita semplice e denso di impegno.

Il laboratorio, strutturato sulla base dell'apporto dei diversi "garsùn" che ne costituiscono l'espressione genuina, a poco a poco si trasforma, secondo l'evoluzione dei tempi, con il passaggio ad un'impostazione commerciale tendente ad adeguarsi al mercato che, negli anni sessanta, diventa impareggiabilmente più ampio ed esigente. Il salto qualitativo avviene gradualmente, trovando padre e figlio impegnati in una ricerca tesa a salvaguardare la validità della tradizione, che si rispecchia nella scelta dei materiali, di pregiata qualità, nella valorizzazione del massello, che meglio esprime l'importanza del legno, e nell'attenzione costante al tipo di lavorazione, che solo può offrire garanzie di durata e solidità. A tutto ciò si affianca l'interesse per gli aspetti innovativi del design, che consentono di disporre di una gamma veramente completa di prodotti.

Questo lo spirito attraverso il quale si giunge ai giorni nostri, con un interesse nuovo verso le esigenze dei clienti, con lo stesso amore di sempre per il legno, che bene si esprime sia nelle lavorazioni tipiche dei mobili Arte Povera sia nelle varietà di ambientazioni contemporanee presentate nelle numerose esposizioni e magazzini della ditta Bertolotti.

La nuova formula si sintetizza nell'espressione:

"Proposta Arredamento Ambiente con la quale la Ditta Bertolotti si propone ad un pubblico affezionato, con l'intento di offrire un servizio aggiornato e soprattutto qualificato."